Museo di Arte Contemporanea e dell'900

it | en | fr |

Concerto con drink

Terzo appuntamento con la musica: MARTINI CLASSIC sabato 10 settembre 2016 - ore 21.30 al Museo di arte contemporanea e del Novecento


Eventi › Terzo appuntamento con la musica: MARTINI CLASSIC sabato 10 settembre 2016 - ore 21.30 al Museo di arte contemporanea e del Novecento

Sabato 10 settembre 2016 - ore 21.30

 

Terzo ed ultimo appuntamento musicale al Museo di arte contemporanea e del Novecento nell'ambito del ciclo “Un'estate da... bere: un drink a Villa Martini”, curato da Nadia Tirino e in collaborazione con l'Associazione artistico-musicale Artmonia.

Sabato 10 settembre 2016 alle ore 21.30 con “MARTINI CLASSIC” la musica di Franz Schubert, nell'esecuzione dell'opera “La bella Molinara”, sarà protagonista, grazie alla voce di Andrea D'Amelio (basso) e alla bravura di Pier Paolo Vincenzi al pianoforte, in una serata che si annuncia all'insegna della bellezza e del pieno romanticismo schubertiano. L'opera “La bella Molinara”, è un ciclo di 20 lieder.
Il protagonista assoluto dei lieder è un giovane mugnaio; quanto narrato è visto attraverso le sue parole e i suoi sentimenti.
Tuttavia l'elemento essenziale della poetica è l'acqua che scorre, parla, canta.
Le poesie sono piene di sfumature e molto delicate. Schubert ne ha colto completamente lo spirito. La parte musicale integra ed arricchisce la parte poetica.

Prima del concerto, ad ingresso libero fino ad esaurimento posti, a tutti i partecipanti verrà offerto un drink di benvenuto, in tema con la serata musicale.

Andrea D’Amelio – basso
Si è diplomato in canto presso il Conservatorio di musica “Luigi Cherubini” di Firenze. Dal 2005 canta nel Coro dell'Accademia Nazionale Santa Cecilia di Roma.
Vincitore di alcuni concorsi nazionali ed internazionali, ha collaborato con istituzioni musicali quali l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, il Teatro Marrucino di Chieti, il Teatro Rossini di Lugo di Romagna, l’Orchestra Baden-Baden Philharmonic, esibendosi principalmente in ruoli d’Opera della tradizione italiana. Ha interpretato la musica da camera di F. Schubert, R. Schumann, J. Brahms, G. Mahler e G. Ligeti in importanti rassegne italiane ed estere.

Pier Paolo Vincenzi - pianista

Si diploma in pianoforte a 20 anni col massimo dei voti e la lode presso l’Istituto Pareggiato “G. Briccialdi” di Terni, sotto la guida di Andrea Trevisan. E' inoltre laureato in Ingegneria Elettronica.
Prosegue gli studi seguendo i corsi di perfezionamento sotto la guida di Pier Narciso Masi presso l’Accademia Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola, conseguendo nel 2007 il Diploma Master triennale in musica da camera in duo col violinista Matteo Cossu. Frequenta come allievo effettivo numerose masterclass tenute da docenti come Massimiliano Damerini, Alexander Lonquich, Guido Salvetti e Martin Hughes. Si è esibito come solista, con orchestra ed in formazioni cameristiche, riscuotendo ovunque consensi di pubblico e di critica.
Ha registrato nel 2013 e nel 2015 per la Brilliant Classics.
Le sue registrazioni sono ottimamente recensite da critici, radio e riviste specializzate.
E’ docente di pianoforte presso la Scuola comunale di Musica di Scandicci, presso il Centro Studi Musica e Arte in Firenze e presso l’Accademia Musicale di Firenze.

NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere gratuitamente sulla tua email inviti ai nostri eventi, aggiornamenti e novità

Informativa PRIVACY | Se invece vuoi cancellare la tua iscrizione clicca qui