Museo di Arte Contemporanea e dell'900

it | en | fr |

Laboratori didattici per le scuole

Scuola dell'infanzia 2016-2017


Segno inciso-Timbro d’artista


Il percorso mira a introdurre il linguaggio artistico contemporaneo attraverso la tecnica dell’impronta, sensibilizzando e stimolando la coscienza ecologica, la creatività e le capacità manuali dell’alunno. Nell’incontro in classe verrà presentata l'evoluzione storica di diverse tecniche decorative: dall'impronta all'incisione, dal sigillo al timbro, dalla ceralacca alla stampa. Il museo, dopo la visita alla collezione, verranno forniti mezzi e strumenti per scoprire l'aspetto creativo di un semplice materiale di scarto, per realizzare il proprio manufatto da ricomporre successivamente in un'unica composizione di classe.
Modalità: primo incontro in classe (1 ora ), secondo incontro in un museo (2 ore).


Un paesaggio per tutte le stagioni


L'attività si propone di indagare sul mutare dell'aspetto del paesaggio con il susseguirsi delle stagioni. Il paesaggio come genere pittorico affrontato in classe consentirà, durante la visita al museo, di sperimentare le gradazioni cromatiche e la teoria dei colori. Il risultato mostrerà lo stesso paesaggio in quattro diverse suggestioni.
Modalità: primo incontro in classe (1 ora ), secondo incontro in un museo (2 ore).


Ippo Ippocastano


La visita al parco musealizzato di Villa Renatico Martini si trasformerà in una caccia al tesoro per scoprire insieme a Ippo Ippocastano le specie arboree che lo popolano. I tesori recuperati daranno vita ad un'opera d'arte suggestiva grazie alle tecniche del collage e del frottage.
Modalità: un unico incontro in museo (2 ore).


Quadri in 3D


Obiettivo del percorso è favorire l'evoluzione del linguaggio figurativo scegliendo un “genere” pittorico come il paesaggio o il ritratto, facilmente riconoscibile anche nella vita quotidiana per l'apprendimento di alcune delle correnti artistiche contemporanee più importanti; far sperimentare la differenza tra i vari materiali e la resa tridimensionale dello spazio pittorico e delle forme che lo compongono. Durante l'ora di lezione frontale verranno mostrate immagini di paesaggi o ritratti nelle varie epoche storiche, per spiegare come il linguaggio artistico si evolve pur rappresentando lo stesso genere di soggetti. Verranno mostrate anche opere presenti nel museo che gli alunni dovranno riconoscere e descrivere nell'incontro successivo. Al museo, lavorando per gruppi, verranno scelte opere di paesaggio o di ritratto presenti in mostra e verranno rappresentati nella terza dimensione tramite lo sviluppo di solidi ridisegnati di forme, colori e materiali differenti ed elementi della natura, che poi saranno incollati su una superficie solida. Si sceglieranno correnti artistiche differenti tra loro per evidenziare meglio le differenze e la resa della realtà e dello spazio.
Modalità: primo incontro in classe (1 ora ), secondo incontro in un museo (2 ore).


Alla scoperta di Villa Martini


Percorso dedicato alla figura e al ricordo di Ferdinando Martini. In classe verrà ripercorsa la vita del grande uomo politico, letterato, mecenate, simbolo di un territorio e di una nazione. Per l'occasione verranno forniti indizi e dettagli utili alla visita del museo. Nel secondo incontro la figura di Martini verrà ricordata attraverso la sua dimora monsummanese. Filastrocche e indovinelli guideranno gli alunni alla scoperta dell'uso originario di alcuni ambienti della villa, con conseguente riflessione e analisi sulla sua trasformazione in ambiente museale. Ad ogni scoperta corrisponderà un pezzo di un puzzle artistico che consentirà di conoscere meglio il personaggio che abitò la villa.
Modalità: primo incontro in classe (1 ora ), secondo incontro in un museo (2 ore).


L’astratto: che cos’è?


Entriamo nel mondo tutto fantasioso dell'astrattismo, da dove può sembrare questo o sembrare quello… Giocare con le linee, forme e colori, inventando storie e una nuova modalità di lettura dell'opera, lasciandosi guidare dalle sensazioni che il dipinto spontaneamente ispira.
Modalità: primo incontro in classe (1 ora ), secondo incontro in un museo (2 ore).


I 5 sensi


Un percorso sensoriale nel museo per avvicinarsi all'arte e alle opere in maniera diversa, stimolando tutti e cinque i sensi. Successivamente per la fase laboratori alle verranno creati alcuni colori naturali, come facevano i pittori di un tempo per trasformarsi in pittori e dipingere una propria opera.
Modalità: primo incontro in classe (1 ora ), secondo incontro in un museo (2 ore).


Ritratto e autoritratto


Protagonisti i ritratti di uomini e donne. Chi sono, che vite vivono, cosa fanno? Che emozione esprimono, cosa sognano? Quale è il loro colore, animale, cibo preferito? Attraverso le opere impareremo a osservare piccoli dettagli, a inventare storie, a giocare con l'immagine e l'identità, quella altrui ma anche la propria, come in uno specchio.
Modalità: primo incontro in classe (1 ora ), secondo incontro in un museo (2 ore).


Natura: dentro e fuori al museo


Elementi, forme, colori, dimensioni, materiale: espressioni ed emozioni della natura raffigurata ed il confronto con quella reale del giardino. Fiori, nature morte, ma anche animali. Il mondo vegetale si risveglia e ci comunica che… Impariamo ad ascoltare ciò che i simboli vegetali (anche dipinti, incisi, scolpiti) suscitano in noi, ma anche a lasciarci invadere dalla fantasia e creare con essi.
Modalità: primo incontro in classe (1 ora ), secondo incontro in un museo (2 ore).


Collage “odoroso”


Laboratorio sensoriale alla scoperta dell'olfatto, degli odori delle erbe e delle spezie con un semplice lavoro di collage.
Modalità: un unico incontro in museo da 2 ore.


Caccia all’opera. Viaggio nel tempo al museo
Una caccia al tesoro all'interno del museo. Divisi in due squadre, con alcuni oggetti d'esplorazione, gli alunni dovranno trovare alcune opere in base agli indirizzi dati e che troveranno nel percorso: un modo ludico per interagire attivamente e conoscere il museo, per osservare attentamente le opere esposte, suscitare curiosità e appassionare all’arte.
Modalità: un unico incontro in un museo (2 ore).

GALLERY

NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere gratuitamente sulla tua email inviti ai nostri eventi, aggiornamenti e novità

Informativa PRIVACY | Se invece vuoi cancellare la tua iscrizione clicca qui